Blog: http://balloon.ilcannocchiale.it

Malainformazione

 


Eccolo lì... un giorno dice una cosa spaventosa senza rendersene nemmeno conto, la fa pubblicare dai suoi giornali, si fa riprendere e registrare dalle sue tv. Il pubblico, che non è così scemo come lui crede che sia, per fortuna, si offende, si allarma. Così, appena 24 ore dopo, sostiene di non aver mai pronunciato, e nemmeno pensato, quelle parole. Bisogna ammetterlo, ci vuole coraggio, o perlomeno, una faccia tosta come solo lui può averla, rinforzata al botulino!
A quale episodi mi sto riferendo? Fate voi, c'è l'imbarazzo della scelta. Ma figuriamoci se, dopo le toghe rosse adesso non compaiono anche i giornalisti comunisti ad accanirsi contro di lui. Povero Silvio...

Ops! Mi sa che sfottendo la sua faccia ho involontariamente offeso il suo fantastico sosia, Maurizio Antonini, protagonista del film, inedito in Italia, "Bye Bye Berlusconi" di Jan Henryk Stahlberg. Film, come ho detto, che non è mai uscito nella nostra cosiddetta repubblica democratica e che, probabilmente, mai uscirà. Il Giornale scrive un brevissimo
articoletto nella cronaca mondana riguardo a film e solo perchè Antonini, per non passare inosservato, si è fatto passare per il vero primo ministro italiano al Festival del cinema di Berlino del 2005. Potrete notare, cercando su un qualunque motore di ricerca, che alle parole "Jan Henryk Stahlberg bye berlusconi" appaiono davvero poche informazioni, e i siti che vi si sono dedicati sono soprattutto stranieri... non c'è che dire. Gotham city.

Vorrei consigliarvi un
video in 5 parti su youtube che parla appunto dell'escalation del nostro caro premier. La PBS (Public Broadcasting Service), un canale del servizio pubblico americano, manda in onda in un programma, "Wide angle" di Jamie Rubin, un'inchiesta giornalistica incentrata sul carisma di Berlusconi e sulla sua scalata verso il successo televisivo e mediatico. La tv straniera guarda agli italiani come ad un popolo di stolti ignoranti che si lascia mettere i piedi in testa senza fiatare. Mi sono vergognata davvero...

Pubblicato il 24/10/2008 alle 15.9 nella rubrica politica.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web